Michelangelo in mostra: tra arte e poesia

Grande iniziativa, quella promossa dai Musei Capitolini, in occasione del 450°anniversario della morte del "grande genio" Michelangelo Buonarroti.

Artista di spicco del periodo Rinascimentale, Michelangelo è ricordato sopratutto per le sue eccellenti doti di scultore, pittore e architetto. Conosciuti in tutto il mondo sono i suoi più grandi capolavori romani: gli affreschi della Cappella Sistina "il Giudizio Universale" e "la Creazione di Adamo" e la straordinaria scultura della "Pietà" custodita all'interno della Basilica di San Pietro.

Pochi di noi conoscono invece, il Michelangelo poeta. Dall'animo fragile e tormentato, l'artista è stato autore di ben 302 componimenti poetici.                                                                                        Di spicco, avvolgenti e passionali risultano essere in particolar modo le lettere autografe scritte alle sue amanti. 

Tutto ciò sarà illustrato e raccontato attraverso una straordinaria mostra documentaria che avrà come obiettivo quello di proiettare l'astante nel mondo tormentato dell'artista, per avvicinarsi più possibile alla Sua concezione di arte totale.

La mostra sarà in corso fino al 14 settembre 2014, dal martedì alla domenica dalle ore 9:00 alle 20:00. Costo del biglietto: 12 euro.

 

Per altre info, visita il mio sito web: http://www.romevaticanedenbb.com

 

       "La Creazione di Adamo" - Volta della Cappella Sistina - Musei Vaticani - Roma. 1511